Storia - Paoletti Arredamenti Frascati

Vai ai contenuti

Menu principale:

Storia

 

Dal 1949 a Frascati.
1949. Gli inizi. Via di Fontana Vecchia.
1949. E’ appena finita la 2° Guerra Mondiale. Frascati è stata pesantamente bombardata dagli americani.  Molto è andato distrutto. Ma c’è la voglia di ricominciare e, soprattutto, la sensazione che c’è da fare molto, e molto di nuovo. In questo contesto, Alberto Paoletti, frascatano DOC classe 1914, s’invaghisce di un’idea: vendere mobili. E’ un’idea poco in linea con le tradizionali attività del luogo: la ristorazione e la produzione di vino, e lui stesso ne capisce di più di queste piuttosto che di mobili.  Ciononostante, Alberto Paoletti prende un camion e parte verso la Brianza, sotto la guida di un personaggio del luogo che conosceva bene quei posti. Acquista dei mobili, grezzi, ancora da lucidare, li carica sul camion e torna a Frascati, carico di mobili. I mobili vengono lucidati a cera e, immediatamente, venduti. A Frascati, mobili ce n’erano pochi, e molto c’era da ricostruire. I mobili brianzoli erano bellissimi, rifiniti bene, e, cosa non da poco, acquistabili anche dalle persone normali, con qualche piccolo sacrificio, e non solo dai “signori”, com’era storicamente sempre stato fino a quel momento. Da quel momento in poi, i viaggi a Milano si susseguono. Era nata la ditta Mobili Paoletti di Frascati.

1960. In centro. Piazza San Pietro.
Nel 1960, con il negozio ormai avviato e giustamente rinomato, Alberto Paoletti si sposta in centro, a Piazza San Pietro, in un locale più consono al livello ormai raggiunto. Ma è il figlio, Costantino Paoletti, classe 1945, attuale titolare, a capire ed abbracciare il nuovo mercato dell’arredamento di quegli anni. I cosiddetti mobili “americani”, arredi componibili da progettare secondo le esigenze (e le misure) del cliente, sono la nuova offerta. Non bisogna più lucidare. Bisogna progettare. E’ un mercato nuovo e più complesso. Nuovi stili e tendenze e nuove metodiche di vendita, che Costantino Paoletti capisce e di cui diventa protagonista. L’azienda diventa una delle più importanti del settore. Costantino Paoletti acquisisce fama a livello nazionale. E’ negli anni settanta ed ottanta che la Paoletti Costantino Arredamenti di Frascati diventa quel punto di riferimento così noto presso il pubblico romano e non solo. Con la sua politica di vendita di prodotti di qualità, con consegne e montaggi seri e professionali, a prezzi onesti, Paoletti Costantino si guadagna la fama di commerciante competente ed affidabile. Tutto questo gli offre la possibilità di realizzare la sua idea di esposizione di mobili.

1997. “Il Mulino” a via Gregoriana.
Nasce così “il Mulino”, attuale sede espositiva. Complesso architettonico di oltre 10.000 mq, dove prima della IIa Guerra Mondiale esisteva un mulino industriale, da cui l’appellativo, presso i frascatani, di “Mulino”. Con una vera e propria opera di archeologia industriale ed un lavoro di ristrutturazione durato addirittura 12 anni, Costantino Paoletti, coadiuvato, tra gli altri, dall’architetto Bruno Sovani, da forma e sostanza alla sua idea. Il nuovo negozio entra in funzione nel 1997. E’ un negozio di arredamento eccezionale, tanto che nel 1998 viene insignito del premio “Il Negozio Ideale d’Italia” dalla rivista di settore Gd’A, Giornale dell’Arredamento. Premio molto pregiato ed ambito, se si considera che viene assegnato tenendo conto di una votazione a livello nazionale tra i professionisti del settore. Premio molto serio e qualificante, se si considera che non c’è alcun modo, al di fuori di quello sopramenzionato, di vederselo assegnare.  Il negozio vanta 60 vetrine su strada e 6 piani di esposizione, con scorci e particolarità architettoniche unici. Rappresenta, senza dubbio, un luogo da vedere, per chiunque sia interessato all’architettura, oltre che ovviamente all’arredamento, contemporanei. Nel complesso sono altresì presenti uno spazio dedicato a mostre d’arte, un bar, un ristorante, un discopub, un centro estetico, uffici ed un call center.

1949 2009. 60 anni di storia.
60 anni di storia. 60 anni di questa storia, una storia che non ha precedenti nella Storia. Anni densi e pieni di rapidi cambiamenti  tecnologici ed economici,  e quindi sociali e quindi anche culturali. Dalla giovinezza di Alberto Paoletti, classe 1914, che si spostava con il cavallo a Frascati, all’E-Commerce sul nuovo sito della Paoletti Arredamenti Frascati, con tutto quello che c’è in mezzo. Un’azienda che ha vissuto 60 anni di questa storia non può essere un’azienda che è rimasta sempre la stessa. E’un’azienda che è mutata nel tempo adattandosi ai vari contesti storici che si sono susseguiti. E’ un’azienda che si è plasmata a seconda delle richeste del momento. Quest’azienda dovrà anche essere in grado di adattarsi a quanto seguirà, a contesti che si prospettano più duri ed impegnativi. Ma, adattandosi come si è sempre adattata, quest’azienda resterà sempre la stessa. Un’azienda che, in fondo, ha sempre avuto nella sua semplicità e nel rapporto onesto e giusto con le persone, la sua caratteristica principale.


 
 
Cerca
18/04/2017
Torna ai contenuti | Torna al menu